Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.
Chiudi

RIMUOVI

Elenco Sottoprodotti

19 luglio 2019


Menu di navigazione rapido


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]

Contenuto Principale della pagina

Elenco Sottoprodotti

Sulla Gazzetta ufficiale del 15 febbraio 2017 è stato pubblicato il decreto ministeriale 13 ottobre 2016, n. 264, "Regolamento recante Criteri indicativi per agevolare la dimostrazione della sussistenza dei requisiti per la qualifica dei residui di produzione come sottoprodotti e non come rifiuti".
    

Cosa?
Come disposto dall'art. 10 del D.M. 264/2016, al fine di favorire lo scambio e la cessione dei sottoprodotti, le Camere di Commercio hanno istituito un apposito elenco di produttori e utilizzatori di sottoprodotti.
L'elenco è pubblico e consultabile gratuitamente.
  

Chi?
All'elenco si iscrivono, senza alcun onere, i produttori e gli utilizzatori di sottoprodotti.
L'elenco non introduce un requisito abilitante per i produttori e gli utilizzatori di sottoprodotti, ma ha finalità conoscitiva e di mera facilitazione degli scambi.
  

Come?
Sul sito www.elencosottoprodotti.it è disponibile un'applicazione che consente l'iscrizione all'elenco da parte delle aziende che producono e riutilizzano sottoprodotti.
          
Le imprese si iscrivono direttamente per via telematica accedendo con firma digitale del legale rappresentante o comunque di persona titolare di poteri nell'impresa, la cui qualifica viene validata mediante interoperabilità con il Registro delle Imprese.
       
Operando sulla propria scrivania in un'area riservata del sito l'impresa deve indicare:

  • le unità locali (impianti) che si intendono iscrivere ( con una sola pratica l'impresa può iscrivere anche più unità locali)
     
  • la qualifica: produttore o riutilizzatore (nel caso in cui l'unità locale sia nel contempo produttore e riutilizzatore deve essere indicata due volte)
     
  • per ogni sottoprodotto: l'attività produttiva che lo ha generato o nella quale è impiegato, il nome commerciale del sottoprodotto ( con verifica dei nomi dei sottoprodotti inseriti da altri utenti) e la descrizione del sottoprodotto.

L'impresa può anche allegare dei documenti ritenuti utili.

Dall'area pubblica del sito www.elencosottoprodotti.it è inoltre possibile consultare gli elenchi camerali secondo parametri di ricerca territoriali, per tipologia di utente e di ciclo di produzione/riutilizzo.


Costi
Non è previsto alcuun costo per l'iscrizione all'elenco dei sottoprodotti e per la consultazione dello stesso.


[ inizio pagina ]

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!