Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.
Chiudi

RIMUOVI

Riemergo - Sportelli legalitÓ delle Camere di Commercio Lombarde

23 settembre 2019


Menu di navigazione rapido


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]

Contenuto Principale della pagina

Riemergo - Sportelli legalitÓ delle Camere di Commercio Lombarde

Gli Sportelli RiEmergo costituiscono un presidio in tutti gli Enti Camerali Lombardi formato e in sinergia con Libera e Transparency Italia per raccogliere segnalazioni da imprese in difficoltà e accompagnarle verso la soluzione, in una  rete condivisa con Unioncamere nazionale e il supporto di  Regione Lombardia in AdP competitività. Sono già programmate per il 2016 le azioni di sensibilizzazione con istituzioni territoriali, percorsi di educazioni alla legalità nelle scuole secondarie e diffusione degli strumenti delle Camere di Commercio che contribuiscono alla trasparenza dei mercati come il Registro Imprese e le banche dati camerali.

 
Sono punti di riferimento dedicati alla condivisione, nella massima riservatezza, delle difficoltà incontrate, che offrono un primo orientamento sugli strumenti di supporto e sulle tutele esistenti.
 
Cosa fanno gli Sportelli RIEMERGO

  1. Raccolgono esigenze
    Raccolgono le richieste di informazioni ed eventuali segnalazioni di imprenditori e cittadini nell’ambito della criminalità economica ( fenomeni di usura, racket, estorsione, corruzione, concussione, peculato, contraffazione).
  2. Danno informazione di primo livello
    Forniscono all’utenza informazioni sulla legislazione vigente dei singoli fenomeni, nonché informazioni sulle procedure amministrative per arrivare a denunciare alle Autorità competenti i fenomeni specifici.
    Orientano e reindirizzano ai soggetti competenti le richieste che esulano dalle competenze degli Sportelli RiEmergo: in particolare indirizzano le richieste inerenti i fenomeni di racket, usura, estorsione, intimidazione e criminalità organizzata al servizio SOS Giustizia di Libera.
  3. Mettono a disposizione gli spazi
    Nel caso  in cui si manifesti la necessità di un incontro tra gli operatori del servizio SOS Giustizia di Libera e un utente, su richiesta dell’operatore di SOS Giustizia, la Camera di Commercio metterà a disposizione gli appositi locali, garantendo la riservatezza e la tutela del richiedente aiuto.
  4. Promuovono la sensibilizzazione territoriale e la prevenzione
    In collaborazione con LIBERA, promuovono il servizio Sos Giustizia sul territorio attraverso la diffusione di materiale informativo (brochure, locandine, sito internet) e l'organizzazione di incontri e dibattiti sui temi inerenti il servizio a livello territoriale.  Le attività di sensibilizzazione hanno l'obiettivo di informare e far conoscere gli strumenti legislativi esistenti per il contrasto ai fenomeni di usura ed estorsione e l'esistenza di una rete di supporto attiva a livello regionale che fornisca ascolto e assistenza per chi subisce questo tipo di fenomeni criminali.


Perché lavoriamo insieme

La Lombardia rappresenta un importante centro produttivo e finanziario e proprio in ragione della sua importanza economica è divenuta negli anni territorio ambito e conteso dalla criminalità organizzata, il cui forte radicamento nel territorio e nel tessuto economico lombardo è dimostrato dall’elevato numero di beni immobili e aziendali confiscati. Inoltre l’attuale crisi economico-finanziaria sta interessando anche le aziende lombarde, diminuendone la liquidità finanziaria e inducendole, più frequentemente rispetto al passato, a cadere vittima di organizzazioni criminali dedite all’usura e all’estorsione.  

I sempre più diffusi fenomeni di infiltrazione criminale nel tessuto produttivo e nell’economia “legale” rendono necessario investire nelle attività di informazione, sensibilizzazione e prevenzione, accanto a quelle di repressione, per garantire i principi di libertà d’impresa e della concorrenza leale.

Ecco perché LIBERA e Unioncamere Lombardia hanno sottoscritto il 3 luglio 2013 un protocollo di intesa per la legalità nell’economia, al fine di portare avanti azioni condivise di contrasto alla criminalità e di sostegno alla legalità. 

LIBERA, infatti, ha avviato nel  2010 il servizio  "Sos Giustizia - Servizio di ascolto e di assistenza alle vittime della criminalità organizzata", che ha permesso l'attivazione in alcune regioni di punti di ascolto finalizzati ad accogliere, orientare e accompagnare  alla denuncia le vittime o possibili vittime di usura, del racket delle estorsioni per stare al fianco di coloro che subiscono la violenza delle organizzazioni criminali. Questo servizio è ora attivo anche in Lombardia, con un numero unico regionale.

Il sistema camerale lombardo ha inoltre avviato nel 2014 il progetto Sportelli legalità delle Camere di Commercio lombarde “Riemergo”, che prevede azioni diversificate a sostegno della legalità economica in Lombardia.
      
In occasione del seminario "Tutela delle forme tra design, marchi e diritto d'autore", svoltosi il 4 ottobre 2016 presso l'ente camerale, è stato presentato il servizio "Sportello RiEmergo", operativo nello stesso dal 25 dicembre 2015.
  
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito: www.sportelliriemergo.it
   
  
MATERIALE DI APPROFONDIMENTO

 


[ inizio pagina ]

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!